FAQ  •  Login

1° Congresso Nazionale Progetto A.R.I. - Roma 27/11/2010

Moderatori: iz0wbo, IZ0BTV, IU0MAX, IQ0FR

<<

IK0ZCW

Avatar utente

AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE

Messaggi: 43236

Iscritto il:
27 novembre 2005, 20:11

Località:
Rocca di Papa (Roma)

Messaggio 12 novembre 2010, 23:10

1° Congresso Nazionale Progetto A.R.I. - Roma 27/11/2010

Maggiori informazioni su www.progettoari.it

Immagine
Immagine

Ho l'immenso piacere di ufficializzare con la presente che il 27 Novembre 2010 alle ore 14.30 presso il SAVOY HOTEL di ROMA si terrà  il

CONGRESSO COSTITUTIVO di PROGETTO ARI

Allegata alla presente vi inoltro la locandina del congresso con tutte le informazioni e mappa allegata.

Per partecipare al congresso DEVE pervenire la prenotazione alla partecipazione entro e non oltre il giorno 20 Novembre 2010. La prenotazione deve essere fatta attraverso l'apposito form raggiungibile attraverso il seguente link http://www.progettoari.it/index.php?opt ... Itemid=102 oppure andando su www.progettoari.it e cliccando, nel menu principale, l'ultima voce dello stesso menu chiamato PRENIOTAZIONE CONGRESSO. Questo per due motivi:

1°) Preparazione sala congressuale

2°) Scala degli eventuali interventi

Durante il Congresso verrà  approvato il regolamento ed il programma elettorale di PROGETTO ARI di cui avete copia con tutte le variazioni da voi proposte via email o durante lo svolgimento del Congresso.

Saranno eletti il Presidente, il Vice Presidente, il Segretario ed il Tesoriere di PROGETTO ARI con mandato pro-tempore fino alle elezioni del CDN e CSN per le quali proporremo una nostra lista.

Al voto sono ammessi solo e soltanto gli ADERENTI a PROGETTO ARI che risultano tali alla data del 27 Novembre 2010 ore 14. Chi invece partecipasse al congresso solo come simpatizzante e/o ospite NON avrà  diritto al voto.

E' fatto obbligo agli aderenti di portare con se la tessera identificativa inviatavi a seguito della compilazione online del modulo: chi aderisse lo stesso giorno congressuale sarà  dotato di tessera temporanea.

Per qualsiasi dubbio o necessità , siete pregati di contattare gli organizzatori del Congresso che sono IZ3DBA Giacomo Bianchi e IZ3CNM Sergio Giuffrida.

Cordialmente

IZ3DBA Op. Giacomo

VR-0001A Fondatore

Administrator-Webmaster www.progettoari.it
Ultima modifica di IK0ZCW il 27 novembre 2010, 19:58, modificato 1 volta in totale.
<<

ik7jwx

Avatar utente

MODERATORE
MODERATORE

Messaggi: 657

Iscritto il:
24 novembre 2005, 10:37

Località:
Lecce

Messaggio 17 novembre 2010, 23:05

Congresso Costituitivo di PROGETTO ARI

A TUTTI GLI ADERENTI E SIMPATIZZANTI DI PROGETTO ARI
A TUTTI I PRESIDENTI DEI COMITATI REGIONALI - LORO SEDI
A TUTTI I PRESIDENTI SEZIONALI e SOCI - LORO SEDI

con preghiera di dare la più ampia divulgazione e libertà  democratica di scelta ai vostri soci che sono soprattutto SOCI dell'ARI!


Manca poco più di una settimana al Congresso Costitutivo di PROGETTO ARI e viene a cadere in quello che probabilmente sarà  il periodo di definitiva caduta del CDN dell'ultima tornata elettorata. Nel momento in cui scrivo, è notizia uffuciale delle dimissioni di Elvira Simoncini IV3FSG sia dall'incarico di Vice Presidente sia da quello di consigliere. Non sappiamo ancora nulla di Luigi Belvederi I4AWX, ma la logica ci fa pensare che anche Belvederi abbia rassegnato le dimissione anche non abbiamo riscontri ufficiali. Se così fosse, e non abbiamo dubbi che così sarà , le elezioni per il rinnovo del CDN e del CSN saranno molto prima della scadenza naturale del mandato.

A noi non interessa quello che ha fatto o non ha fatto il passato governo del sodalizio, a noi interessa quello che vogliamo proporre come alternativa credibile e valida a quello che ci lascia. Noi abbiamo la forza e la sostanza per presentarci al corpo elettorale con un programma articolato in pochi ma sostanziali punti di importanza vitale che parte dal totale rinnovamente dello Statuto per renderlo più snello e compatibile con i tempi moderni, con uno studio approfndito degli Organi Regionali e loro competenze, con la definitiva chiusura di EDIRADIO e la contemporanea rivisitazione dell'ARI-RE con uno studio approfondito di quali siano le competenze e gli obiettivi.

Queste sono le azioni programatiche di medio termine, ma non possiamo e non vogliamo dimenticare quelli che sono i problemi di tutti i giorni.

Ad esempio, soprattutto nei tempi di crisi che stiamo attraversando, non possiamo non mettere mano alla quota sociale, proponendo la divisione della quota sociale in tre scaglioni con una quota sociale di ingresso che potrà  oscillare fra i 25 ed i 30 Euro (solo quota associativa senza servizi e, a richiesta, con Radio Rivista telematica, per chi la vorrà  con tale sistema). Può sembrare una quota bassa, ed alcuni penseranno che sia una quota demagogica al solo scopo di essere eletti. Noi invece crediamo che non tutti gli OM siano benestanti, che molti di essi non usano il servizio bureau e non amano la Radio Rivista, almeno così come concepita adesso, e quindi riteniamo ingiusto ed antidemocratico far pagare ad altri ciò che interessa alla minoranza. Gli altri due scaglioni saranno presumibilmente di 50 Euro (a scelta servizio bureau o Raadio Rivista cartacea) e di 80 Euro (per entrambi i servizi).

Altra questione è la sede nazionale. Dovremo innanzitutto mettere mano a quella nefasta, impopolare e se vogliano non corretto acquisto avvenuto per Casa ARI. In secondo luogo avremo il compito della razionalizzazione dei costi. Parliamoci fuori dai denti: la sede di Milano è tranquillamente sacrificabile se troviamo altra dignitosa sede a costi competitivi e/o a costo zero. Noi preferiamo scegliere via meno onerose per la sede nazionale ed invece investire le risorse sulle sezioni che, non dimentichiamolo, sono nel nostro progetto il punto centrale dalle quali deve ripartire con slancio positivo la rinascita dell'ARI. Se per ottenere questo saremo costretti a "sacrificare la sede milanese, non esiteremo un attimo a trasferirla in altro luogo. Riproporremo, ad esempio, la casa naturale di noi Radioamatori, cioè la sede di Pontecchio Marconi e, se ciò non potesse essere più, cercheremo altre valide alternative sempre nella logica della razionalizzazione dei costi e della dignità  logistica.

Sarà  fondamentale risovere diversi problemi del servizio bureau che nell'ultimo tempo ha dimostrato deficit organizzativi non di poco conto.

Queste sono solo alcune delle azioni che vogliamo intrapendere per raggiungere l'unico obiettivo che ci sta a cuore: la rinascita dell'ARI, la sua onorabilità  e la sua visibilità  internazionale.

A noi non ci interessa essere in ARI, noi VOGLIAMO FARE L'ARI!

Cordiali 73

I fondatori di PROGETTO ARI

IZ3DBA - IZ3CNM
73 de Alfredo
IK7JWX
alfredodenisi@libero.it
3490555875
<<

ik7jwx

Avatar utente

MODERATORE
MODERATORE

Messaggi: 657

Iscritto il:
24 novembre 2005, 10:37

Località:
Lecce

Messaggio 20 novembre 2010, 16:36

consegna Qsl a Roma

Sabato 27 novembre a Roma, dopo la convention PROGETTO ARI, Fred IK7JWX consegnera', a chi ne fara' preventiva richiesta via email, QSL :
ZA0/IK7JWX (2008), 5C2J (2009 e 2010), TS8P, IR7WFF, altre ....
73 de Alfredo
IK7JWX
alfredodenisi@libero.it
3490555875

Torna a SEZIONE A.R.I. FRASCATI - IQ0FR

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

                

.
IK0ZCW




Post pubblicati: 43236
Rocca di Papa (Roma)
http://www.ik0zcw.it
..
.
IZ0GRR




Post pubblicati: 767
Tivoli (RM)
http://www.iz0grr.it
..
.
ik7jwx




Post pubblicati: 657
Lecce
http://www.arilecce.it
..
.
i0nlv




Post pubblicati: 146
Rocca Priora (Roma)
http://www.cisar.it
..
.
ik2duv




Post pubblicati: 117
Busto Arsizio (VA)
http://www.notiziedigitali.it/
..


cron

  Totale pagine visualizzate:    Visitatori totali:    Visitatori oggi:   Visitatori online:


Powered by  IZ0GJA - IZ0GRR - IK0ZCW