Messaggio 24 giugno 2019, 23:22

Torna online il sito di ARI Lecce

Nell'ultimo periodo abbiamo subito una serie di attacchi al nostro sito, ma non da parte di Hacker professionisti, quelli hanno ben altro a cui pensare, ma da parte di qualche buontempone, che ha pensato bene di modificare e cancellare link e pagine interne dedicate ai Ripetitori di ARI Lecce ed ai servizi nel campo Digitale (http://www.Dstar.lecce.it). Poi non contento del "lavoro" effettuato e soprattutto per cancellare eventuali traccie, ha pensato bene di eliminare completamente il Database del sito, non sapendo che noi settimanalmente effettuiamo delle copie di backup. Tanto per inciso gli attacchi sono stati effettuati accedendo con le credenziali di amministratore alle parti riservate del sito. Non occorre una laurea in Legge per capire che qui si è violato di proposito il Codice Penale, ma evidentemente l'autore ha pensato che entrando con il nome di uno degli amministratori avrebbe eluso qualsiasi controllo.

Ovviamente non vi dirò chi è stato l'autore della malefatta, ma vi risponderò con le parole pronunciate da Medea nella tragedia di Seneca : cui prodest scelus, is fecit", cioè "colui al quale il crimine porta vantaggi, egli l'ha compiuto". Non voglio dilungarmi oltre per non annoiare i lettori.

http://www.arilecce.it
73 de Alfredo
IK7JWX
alfredodenisi@libero.it
3490555875