Messaggio 14 dicembre 2008, 15:00

Collegamenti con il Giappone in D-Star

Salve a tutti,

recentemente, può capitare di sentire chiamate provenienti da stazioni giapponesi; forse, qualcuno di voi ha provato a rispondere, senza successo. Vediamo come è possibile collegare queste stazioni.

Per prima cosa, è necessario dire che il sistema giapponese D-Star ha alcune differenze con il resto del mondo; ad esempio, in Giappone le unità  radio non si identificano con le lettera A per i 1200 Mhz, B per i 430 Mhz e via dicendo; loro hanno deciso di indicare con A, la prima porta radio installata, con B la seconda e via dicendo. Per questo motivo, il tasto di risposta automatica R>CS presente in tutti gli apparati D-Star non funziona !

Qui è possibile vedere la lista attuale dei ripetitori giapponesi attivi: http://d-star.dyndns.org/misc/Japan_repeater.pdf

Per rispondere ad una chiamata, è dunque necessario scrivere a mano nel campo URCall il nominativo del ripetitore che il nostro amico giapponese usa; tutti i giapponesi che chiamano, specificano nel proprio CTEXT il nominativo del ponte che usano, per essere più facilmente raggiungibili.

Di solito scrivono: SET /JP1YJRA (per citare un esempio): in questo modo, vogliono indicare che per rispondere bisogna settare il proprio URCall con /JP1YJRA.

Questa procedura per altro sarebbe utile per tutti, in modo tale da far capire a chiunque legga il Ctext, quale ripetitore si sta' in quel momento......

Infine, un picolo consiglio, vista la mia esperienza del mio viaggio in Giappone: la lingua inlgese è molto difficile da pronunciare per un giapponese, per cui invito tutti alla massima lentezza e facilità  nella ricerca delle parole inglesi da usare nel QSO.

Buona attività , Luca IK0YYY.
IK0ZCW Alberto Devitofrancesco Presidente C.I.S.A.R. sezione di Roma IQ0HB
http://www.ik0zcw.it - http://www.qrz.com/db/ik0zcw


Immagine

Immagine

Immagine