Messaggio 5 novembre 2015, 18:29

IQ0FR/P – Monte Terminillo

L’attività in montagna ed il QRP, sono diventati per la Sezione ARI di Frascati due settori di estremo interesse. Vengono organizzati spesso field day, test a casa di amici ed escursioni in altura tutto rigorosamente all’insegna del divertimento e della sperimentazione. Ultima vetta interessata alle nostre attività è stata il Monte Terminillo, appartiene al gruppo dei Monti Reatini dell’Appennino Abruzzese ed ha una altezza di 2217 metri slm Loc. JN62LL Ref. SOTA LZ-305 Ref. MQC LZ-010. Ogni attivazione viene, purtroppo, decisa sempre all’ultimo minuto. Questo perché, chi è pratico di montagna lo sa, le condizioni meteo variano quasi giornalmente. Stabiliamo la data, sabato 1 novembre, e iniziamo a pregare per il meteo. Il giovedì, vedendo che le previsioni sono buone iniziamo a cercare un alloggio per il sabato sera ma… nulla! A Terminillo la stagione inizia più tardi e quindi è tutto chiuso! Dopo tanti giri di telefonate riusciamo a trovare una sistemazione quindi non resta che partire. Il sabato mattina facciamo il check dei materiali. Il team questa volta è composto da IK0UXQ, IW0ERQ e IZ0BTV. Io e Luca ERQ partiamo il sabato pomeriggio, Stefano UXQ ci raggiungerà in serata. Arriviamo su poco dopo le 18 con una temperatura di 5 gradi e questo ci fa subito capire che il giorno dopo la giornata sarebbe stata "fresca". Ci raggiunge Stefano, ci sistemiamo nell’alloggio e subito si va a cena così da non fare troppo tardi. La mattina raggiungiamo il Rifugio Angelo Sebastiani, punto di partenza per la vetta del Terminillo. La giornata è stupenda ma il vento è tanto, iniziamo così la nostra salità. Dopo quasi due ore di marcia, con parecchie soste causa vento, raggiungiamo la vetta e iniziamo a montare la tenda. Impresa complicata a causa del vento che alterna calma a forti raffiche ma, con qualche sforzo, dopo circa 40 minuti riusciamo ad essere operativi. Condizioni di lavoro questa volta: due Yaesu FT 817 con batteria LiPO da 7500 mAh, direttiva bibanda V/UHF (3 el. VHF + 5 el. UHF), verticale dai 10 ai 20 metri costruita da Stefano UXQ e MP1 sempre per le HF costruita da IK0ISD. Iniziamo ad operare subito in HF, ottimi segnali su tutte le gamme e con tanta pazienza riusciamo a mettere a log 30 QSO in HF (10-12-15-17-20 metri) con: ON-YO-I-EA-SP-F-RV3-4X-EI-PA-GM-LA-OH-UK e, ciliegina sulla torta nonché ultimo QSO, W4AAW. Scarsa l’attività in V/UHF dove abbiamo messo a log 4 QSO. Poco dopo le 14:00 e a causa del forte vento, decidiamo di smontare tutto e iniziare a scendere. Conclusa la discesa, ci concediamo il meritato riposo ed un bel caffè al rifugio. Soddisfatti ma stanchi riprendiamo la strada casa. Anche questa volta, ringraziamo tutti coloro che ci hanno supportato ed hanno avuto la pazienza di collegarci!

Immagine
IK0UXQ e IW0ERQ

Immagine
IZ0BTV

Immagine

73 de IQ0FR/P